mercoledì 10 febbraio 2010

E FORZA «VISITORS» (IL REMAKE), CHE SIAMO TANTISSIMI...


«V», il remake del mitico «Visitors» (telefilm di culto trasmesso da Canale 5 nel 1985), ha debuttato lo scorso novembre negli Stati Uniti con un boom di ascolti, “invadendo” le case di 14 milioni di americani, risultando così la miglior première di ABC dai tempi di Lost.

La serie, che per il momento è composta da 4 episodi (ne sono previsti 13 in totale per la prima stagione), arriverà in Italia su Joi (digitale terrestre Mediaset) a partire da giovedì 4 marzo, in prima serata, a 25 anni dalla prima messa in onda italiana. Tra i protagonisti ci sono Scott Wolf (The Nine), Elisabeth Mitchell e Morena Baccarin (Lost) e (Dirt).

“Non abbiate paura, non vogliamo farvi del male”, è la frase pronunciata da Anna, leader del popolo di nuovi Visitors, che annuncia lo sbarco in pace degli alieni sulla terra. E come non crederle? Anna è una “donna” affascinante, si presenta agli abitanti della terra vestita come una manager, una tutta d’un pezzo che per annunciare “l’invasione” comunica attraverso giganteschi megaschermi dalle astronavi e indice conferenze stampa per trasmettere al mondo il suo messaggio di pace. Come il partito dell’amore: Silvio e Bondi non potrebbero fare di meglio.
Sì perché in questo remake della Warner Bros per Abc, i “Visitors” non sono travestiti da esercito d’occupazione ma indossano abiti borghesi e comunicano con le più moderne tecniche di marketing. Utilizzano il mezzo televisivo per diffondere il loro messaggio e ne sono perfettamente padroni.

Per interpretare il ruolo di una modernissima leader degli extraterrestri, è stata scelta l’attrice brasiliana Morena Baccarin al posto di Famke Janssen (Nip/Tuck, X-Men) che aveva rifiutato la parte in precedenza. Classe 1979, nata a Rio De Janeiro e figli d’arte, sua madre è l’attrice televisiva Vera Setta, Morena è alla sua prima parte veramente importante per la quale ha stravolto completamente il look, capello cortissimo, incarnato diafano e occhioni scuri da cerbiatta.
Nel rinnovato cast c’è anche Elisabeth Mitchell (Juliet Burke nella serie Lost), un agente dell’Homeland Security con un figlio problematico, Tyler (interpretato da Logan Huffman). Sarà lei a scoprire che gli alieni hanno in realtà messo a punto un piano per infiltrarsi sapientemente nei governi e nelle economie mondiali e arrivare così a dominare il genere umano. Erica, nei panni che furono di Mike Donovan (interpretato da Marc Singer nella serie originale) entrerà nel movimento di resistenza clandestino e dovrà trovare un equilibrio tra la sua vita sottocopertura e il bisogno di salvare suo figlio, ormai alleato del nemico. Tra gli altri personaggi, c’è anche Scott Wolf nei panni del giornalista Chad Decker che sarà il primo a cui l’aliena Anna concederà un’intervista one-to-one per farsi conoscere dal grande pubblico. Un po’ come fanno i politici per raccontarcela.

I fans dei «Visitors» old style dovranno dimenticare la perfida lucertola Diana, al secolo Jane Badler, ora affermata (o affamata? Se non ha perso il vizio…) cantante.

Nessun commento:

Video da non perdere

Loading...

Post più popolari

Lettori