martedì 7 settembre 2010

SIAMO UN PAESE DI FIGURANTI: A TRIESTE I TIFOSI FINTI (E A ROMA LE HOSTESS PER GHEDDAFI)

È sempre stato uno strano Paese, questo, e forse sta cambiando. Ma in meglio o in peggio?
A Trieste sono costretti a ricorrrere ai tifosi finti, disegnati (li chiamano «virtuali») da piazzare sotto forma di drappo sulle gradinate. Manca il pubblico, cannibalizzato da Sky e Mediaset Premium, e saremmo vicini alla «fine degli stadi». Ridotti a set televisivo o serraglio per abbonati-panda in via d'estinzione. A Roma, intanto, si trovano 500 hostess pronte ad ascoltare - per 80 euro - gli sproloqui di Gheddafi, mostrando all'occorenza anche un bel Corano da pronto intervento. Stiamo diventando un popolo di figuranti. Più o meno virtuali. Dipende dalla disponibilità economica del committente. Non trascuriamo le vecchie zie: possono tornare comode per racimolare spiccioli preziosi.

Nessun commento:

Video da non perdere

Loading...

Post più popolari

Lettori