venerdì 8 ottobre 2010

PERCHE' STUPIRSI DELLA SCIARELLI? "CHI L'HA VISTO?" E' (DA SEMPRE) PORNOGRAFIA

Sono sinceramente stupito per tutto il costernato stupore che circonda il triste caso Scazzi-Sciarelli, ovvero l'annuncio della morte della piccola Sara dato in diretta alla madre durante "Chi l'ha visto?". Quel programma di Raitre, che - di fatto - campa con superba ipocrisia sulle disgrazie della gente spacciando il voyeurismo a buon mercato per volontà di fare del bene, è da sempre uno tra i migliori motivi per non pagare il canone. Pornografia del buonismo allo stato puro, roba da lapidazione senza passare dal via. Sarebbe molto più educativo mandare in onda Rocco Siffredi in prima serata.
Passata l'idea che "Chi l'ha visto?" si può tranquillamente trasmettere, perché scandalizzarsi se Federica Sciarelli (che è più cronista che intelligente, per dirla parafrasando Sgarbi su Rosi Bindi) fa il suo dovere di sciacallo fino in fondo inchiodando una povera madre alla potrona per mostrare all'Italia intera che faccia ha una che apprende in diretta la notizia della morte (certa) della figlia? Da animale televisivo attento all'audience, ha fatto soltanto il suo sporco lavoro. Sono forse meglio i colleghi dei Tg, costretti ad andare dai familiari delle vittime a domandare loro: "Ma che cosa prova in questo momento?".
Prova la voglia di mandarti affanculo, ecco che cosa prova.

Nessun commento:

Video da non perdere

Loading...

Post più popolari

Lettori