martedì 22 marzo 2011

GEPPI CUCCIARI, «G' DAY» E IL SUO TRAINO AL CONTRARIO

Il "G' Day" di Geppi Cucciari, Maria Giuseppina per gli isolani, è il primo caso televisivo di traino al contrario, ovvero di telegiornale che dà ascolto e visibilità al programma che lo precede. Ti sintonizzi su La7 per vedere il notiziario del bravo Enrico Mentana, e ti becchi la ruvida sarda da cabaret che gli dà la linea mordendo e senza fare neppure troppo ridere. In un programma che non è né carne, né pesce né verdura di stagione. Bisogna lavorarci su, insomma.
L'essere un po', cordialmente respingente (a qualcuno sta apertamente sulle palle), è un tratto distintivo di Geppi, che in alcuni casi si è rivelato un punto di forza, ma non qui. Dove serviva un altro appeal.
Fortunatamente la nostra, negli spot, ha scoperto intanto il piacere di andare di corpo regolarmente insieme con Alessia Marcuzzi e il suo bifidus actiregularis. Perché proprio lei per una bella defecatio in simultanea? Vuoi vedere che le accomuna lo stesso agente, ovvero il bolognese Beppe Caschetto?
Com'è, come non è, dietro le quinte i soliti maligni sussurrano che si sia convinta di essere persino gnocca (vedi foto). Ecco, va bene tutto, anche "G' Day" e il bifidus. Però adesso non esageriamo. 

Nessun commento:

Video da non perdere

Loading...

Post più popolari

Lettori