mercoledì 18 maggio 2011

GLI HARD ROCK CAFE' DIVENTANO TOUCH SCREEN (PER NON PARLARE DI HOTEL & CASINO)

La catena degli Hard Rock Cafè è la quintessenza mondiale del turismo mordi e fuggi (nel senso anche letterale del termine). Un business dal valore incalcolabile tra big burgers da 10 once, patatine, magliette, spille, memorabilia che toccano il cuore e quant'altro. Ogni capitale del mondo Occidentale ha un suo HRC point dove mangiare, ascoltare buona musica, talvolta farsi spillare qualche euro o dollaro di troppo. Uno dei punti di forza degli Hard Rock Cafè sono i memorabilia, appunto. Chitarre, stivali, vestiti di scena, strumenti musicali dei più grandi artisti della storia della musica - se pensi a qualche nome, puntualmente c'è - sono custoditi in questi spazi, appesi al muro o in apposite teche.
Il curioso con tendenza maniacale può visitare tutti gli Hard Rock Cafè del pianeta (ma non è semplicissimo), oppure si può affidare alla nuova meraviglia touch screen. Una sorta di "armadio dei ricordi" dotato di maxi-schermo e piazzato all'interno di ogni ristorante della catena. Su di esso compaiono e scompaiono, in modo fluttuante, le immagini di tutti i memorabilia degli hard Rock Cafè del mondo, contenute in uno sterminato database costantemente aggiornato. Toccandole si ingrandiscono anche di 30 volte e si evidenziano per alcune decine di secondi, con tanto di didascalia per capire a chi sia appartenuto l'oggetto e una mini storia del medesimo. Una follia per i bambini, e un grande patrimonio di kitsch, trash e informazioni preziose per gli appassionati di ricordi musicali.
L'altra novità del mondo HRC sono le strutture Hard Rock Cafè Hotel & Casino. In pratica, un'astuta apertura imprenditoriale al mondo alberghiero e a quello delle scommesse, delle slot, del gioco più o meno d'azzardo, che possono ben abbinarsi allo stile del marchio, informale ma non troppo. Con quella voglia tutta americana (ma non solo) di All In.

Nessun commento:

Video da non perdere

Loading...

Post più popolari

Lettori