venerdì 1 luglio 2011

QUANDO A DAVID COPPERFIELD SPARI' LA CARTA DI CREDITO

La volta in cui l'illusionista top class David Copperfield si ritrovò a cena in un ristorante di Sydney, in Australia. Al momento di pagare il conto, estrasse la sua American Express nera (la Centurion, super esclusiva, quella praticamente senza massimale, con cui puoi comprare anche un bolide Ferrari, se sei in vacanza e ti salta il capriccio), vedendosela però rifiutare dal pos - forse non sufficientemente evoluto o chissà perché - del locale. «Non è possibile!» esclamò il super mago. Ma la colpa, del resto, non era sua. «Ci spiace, non ha un'altra carta di credito?». Ecco allora che David ne estrasse dal metaforico cilindro un'altra, più modesta, pare intestata a tale Disappearing Inc., si immagina una sua società. Ottimo lavoro. Stavolta si materializzò la strisciata perfetta, e mister Copperfield potè pagare il conto senza essere costretto a sparire.

Nessun commento:

Video da non perdere

Loading...

Post più popolari

Lettori