venerdì 19 agosto 2011

FORMENTERA * PICCHIATO BOBO VIERI (CI VORREBBE UNA LAPIDE OVUNQUE)


Dopo la fine della storia con la sexy Melissa Satta, Bobo Vieri fa a cazzotti come può, dove può, quando può. Dategli tregua. Due mesi fa si consumò uno scontro al vertice a Milano tra lui e Fabrizio Corona, altro gigante del pensiero occidentale. Ieri mattina, invece, a Formentera, tra l'ex calciatore e il suo ex socio sotto la bandiera di «Baci & abbracci» (nome che oggi suona quantomai fuorviante), Roberto Adago.
Impegnato in una snervante partita a carte in spiaggia, Bobo nostro si sarebbe sbilanciato nella cavalleresca difesa di una cameriera, importunata dall'Adago (ma non troppo). L'uomo l'avrebbe morso sul naso, fra sedie e suppellettili volanti, per poi spedirlo al pronto soccorso dopo opportuna mischia a centrocampo con ferite lacero-contuse.
La guardia civil dell'isola delle Baleari starebbe ancora tentando di rintracciare Adago per spiegargli che il turismo vip va preso sul serio, ma possibilmente non a mazzate.
In attesa di capire quale altra scazzottata ci regalerà prossimamente il nostro straripante bomber, molti comuni italiani stanno pensando di adottare il modello Giuseppe Garibaldi. Una sobria targa nei luoghi toccati dall'immortale gancio destro, riportante la dicitura: «Qui visse, dimorò, soggiornò e scazzottò Bobo Vieri. I cittadini grati posero nell'anno di mala-grazia...».

Nessun commento:

Video da non perdere

Loading...

Post più popolari

Lettori