giovedì 8 settembre 2011

CHECCO ZALONE * «VITTIMA DEL ROAMING INTERNAZIONALE: 10 MILA EURO DI BOLLETTA»

Checco, lo spettacolo che sta per portare nelle piazze, il «Resto umile Wold Tour», sarà lo stesso che vedremo quest’inverno su Canale 5?
«Quasi. Porterò in studio gli stessi numeri che sto preparando, con l’aggiunta di ospiti che mi verranno a trovare per l’occasione. Lo show è in costante evoluzione. Anche mentre parlo con lei, mi sta venendo in mente qualcosa».
Farà anche beneficienza?
«Sì, dopo un “Maremoto a Porto Cervo” che farà schizzare ovunque protesi al silicone, raccoglierò fondi: caviale e champagne per  i primi soccorsi alle vittime. Una cosa che ricorda il glorioso “Live Aid»».
Nella sua vita, le è mai capitato qualcosa che può diventare oggetto di satira?
«Di tutto: non molto tempo fa, sono stato vittima del “roaming internazionale”: ero in Svizzera in treno e stavo vedendo un film sull’iPad. Mi sono addormentato e poi mi è arrivata una bolletta da 10 mila euro. Credo che me l’abbiano tolta dopo avermi riconosciuto. Ma un poveraccio, come fa?».

(TV SORRISI E CANZONI - AGOSTO 2011)

Nessun commento:

Video da non perdere

Loading...

Post più popolari

Lettori