lunedì 14 novembre 2011

FIORELLO IN ANSIA PRIMA E DOPO IL WEEK-END * LAURA PAUSINI BLINDATA

Come alla viglia di ogni debutto, Fiorello è in ansia. Di brutto. Stasera su Raiuno parte «Il più grande spettacolo dopo il week-end», e lui non nasconde l'agitazione compulsiva che sempre lo caratterizza in queste occasioni. Come se non bastasse, gli autori e la produzione del suo show di recente l'hanno cazziato perché passa troppo tempo su Twitter. Fra edicola mattutina (a proposito, il giornalaio più famoso d'Italia dopo Gianfranco Funari sarà ospite della prima puntata), foto video e cazzeggi vari, Fiore sta diventando un addict del social network. Ma negli ultimi giorni di prove si è dato una leggera calmata. Mentre la paura cresce. «Noi che facciamo questo lavoro - dice Checco Zalone, un altro ansioso che il 2 dicembre debutterà su Canale 5 con il suo spettacolo - siamo tutti così: all'esterno diamo l'impressione che non ce ne importi nulla, ma dentro siamo sempre inquieti. E abbiamo bisogno di essere costantemente rassicurati».

Il lancio del nuovo album di Laura Pausini, «Inedito», è stato all'insegna del rigore. Ormai la nostra interprete più acclamata è una star internazionale, e non si sgarra. Basti pensare che alla registrazione dello speciale di Italia 1 «Chiambretti Muzik Show» a lei dedicato, la sera del 9 novembre e in onda l'11, i giornalisti erano praticamente segregati e cordialmente guardati a vista all'interno di una stanzetta della redazione posta al primo piano della palazzina Mediaset di Cologno Monzese. Lo spettacolo era visibile su un grande schermo al plasma, c'era un panettone gastronomico, pizzette, paste e caffè per non rischiare il sequestro di persona, ma nessuno poteva scendere in studio. «Così lavorano anche gli americani, e ormai Laura ha adottato gli stessi standard» dicevano gli addetti stampa.



Nessun commento:

Video da non perdere

Loading...

Post più popolari

Lettori