lunedì 3 settembre 2012

LELE MORA E LA SUA (NUOVA) VOGLIA DI PRODURRE FORMAT


C'è un futuro da produttore di format per Lele Mora? Uscito dal carcere, l'agente di spettacolo più noto e discusso d'Italia, protagonista nel bene e nel male degli ultimi lustri dell'entertainment nostrano, ha detto di voler cambiare vita. Dimagrito in modo impressionante, vuole essere chiamato Gabriele ed è controllato e seguito a vista dai due figli nella sua abitazione di Verona.
La novità, però, è un'altra: dopo aver fatto da manager a tanti, padre-padrone di una scuderia che è stata enorme e potentissima, fra squinzie, superstar e tronisti, ora il nostro vuole rilanciarsi come produttore di formati televisivi. Ha già inanellato - con il figlio - alcuni incontri per proporre programmi. L'ultimo in ordine di tempo a La7, con passaggio cruciale da Enrico Mentana, che col suo TgLa7 è il motore della rete di Telecom Italia Media e ha ovviamente un gran peso sulle decisioni. Non si sa l'oggetto della discussione fosse un format buono in futuro come traino per il notiziario delle 20 (magari alternato al G'Day di Geppi Cucciari), e neppure se i contatti avviati porteranno realmente a qualcosa. Ma un fatto è certo: Lele ora si reinventa come produttore di format. In una tv che vive di materiale spesso comprato all'esterno, i concorrenti sono avvisati.

Nessun commento:

Video da non perdere

Loading...

Post più popolari

Lettori