giovedì 4 aprile 2013

PAOLO RUFFINI * «PER 'COLORADO', AL POSTO DI BELEN, HO PRESO 6 TIPI IMPREVEDIBILI»

PAOLO RUFFINI
Paolo Ruffini, gongola. Dopo Belen Rodriguez, da metà aprile accanto a lui su Italia 1, non ci sarà il diluvio ma sei partner a rotazione, per altrettante puntate (già registrate) di «Colorado». Il che ci consente di mostrarvene alcuni scampoli in anteprima. «I volti
li abbiamo scelti con due criteri: imprevedibilità e personalità» dice il conduttore livornese. «Vaporidis non era abituato a presentare, sembrava un po’ bloccato, l’ho invitato a lasciarsi andare ed è uscito il suo lato goliardico; Federica Nargi è bellissima e si candida a diventare la showgirl del domani; Luxuria è stata perfetta e ha portato un tocco diverso, prestandosi a scherzare sia con me che con le battute dei cabarettisti, subito padrona di casa; Fabio Troiano, che ha la faccia seria anche quando scherza, ci ha consentito di ironizzare sul suo ruolo di attore da fiction; la Cicogna è stata carina, una buona compagna di giochi; e infine abbiamo trasformato in virtù il naturale spaesamento della Piccinini, che fa la pallavolista». Impegnato a teatro con «The Full Monty», Ruffini inizierà a girare a maggio come attore e regista «Fuga di cervelli», remake di un film spagnolo. «È la storia di cinque ragazzi pestiferi e sfigati. Tra “American Pie” e “Animal House».

FEDERICA NARGI
Che cos’hai tu che manca a Belen Rodriguez?
«Nulla! Non posso neanche più dire che io, a differenza sua, da italiana ho avuto un Papa della mia stessa nazionalità».
L’episodio di umorismo (volontario o involontario) più divertente della tua vita.
«Era un pomeriggio noioso nel camerino di “Striscia”; io e Costanza abbiamo avuto la brillante idea di dipingerlo con le bombolette spray senza dire niente a nessuno. Gli aeratori del camerino sotterraneo hanno diffuso l’odore delle sostanze infiammabili facendo scattare l’allarme antincendio in tutti gli studi di Milano 2 e costringendo a far evacuare l’edificio! È arrivata l’ambulanza poiché una truccatrice si è sentita male; Costanza ed io siamo state portate al pronto soccorso per una sospetta intossicazione. Dulcis in fundo, abbiamo dovuto pagare tutti i danni!».
Qual è il comico che da sempre ti fa più ridere?
«Da buona romana sono cresciuta con i film di Carlo Verdone! Li so a memoria!»
Il programma che hai sempre sognato di condurre.
«Uno show giovane, divertente e comico proprio come “Colorado” o “Le Iene”».
Dopo «Colorado», che cosa ci sarà nel tuo futuro?
«Tanto studio. Devo imparare a recitare per realizzare uno dei miei sogni: diventare attrice!».

VLADIMIR LUXURIA
Che cos’hai tu che manca a Belen Rodriguez?
«Solo qualche anno in più. Che comunque vuol dire più esperienza di vita!»
L’episodio di umorismo (volontario o involontario) più divertente della tua vita.
«Ero a Madesimo, il 6 gennaio, sulle piste da sci con mia sorella. Mi ero messa un cappello di lana che terminava con una punta all’insù, e un enorme cappotto nero lungo fino ai piedi. Passeggiando, una bambina chiede alla madre indicando me: «Mammina, ma è quella la Befana?». La mamma imbarazzata, mia sorella morta dal ridere e io... ho dato fuoco al cappello!
Qual è il comico che da sempre ti fa più ridere?
«Alberto Sordi».
Il programma che hai sempre sognato di condurre.
«Il mio ideale è “Striscia la notizia”, che adoro per il suo giusto mix di informazione, impegno sociale e divertimento per tutti».
Dopo «Colorado», che cosa ci sarà nel tuo futuro?
«Fuori di gusto», le domeniche mattina su La7, e un romanzo pubblicato da Bompiani... E poi spero ancora tante risate perché almeno su quelle non si pagano le tasse!».

FIAMMETTA CICOGNA
Che cos’hai tu che manca a Belen Rodriguez?
«A lei manca una cosa che ho io: la R moscia!».
L’episodio di umorismo (volontario o involontario) più divertente della tua vita.
«Più che umorismo, una strana epifania con il commesso di un mega-store: gli chiesi di consigliarmi alcuni film e, alla fine, ci siamo ritrovati abbracciati piangendo perché ci siamo messi a parlare di famiglia e affetti».
Qual è il comico che da sempre ti fa più ridere?
«Adoro il british humour, amo Mr. Bean, Rowan Atkinson. In Italia mi fa impazzire Maurizio Crozza».
Il programma che hai sempre sognato di condurre.
«Se esistesse ancora, “Fantastico”».
Dopo «Colorado», che cosa ci sarà nel tuo futuro?
«“Wild-Oltrenatura”; e non potrò non occuparmi di produzioni video con mio fratello Federico».

NICOLAS VAPORIDIS
Che cos’hai tu che manca a Belen Rodriguez?
«La barba».
L’episodio di umorismo (volontario o involontario) più divertente della tua vita?
«Quando facevo il cameriere in un ristorante italiano a Londra, ho rovesciato i piatti di una portata addosso a un cliente, sporcandolo dalla testa ai piedi. Oggi ci rido su, ma in quel momento...».
Qual è il comico che da sempre ti fa più ridere?
«Penso a classici intramontabili: Peter Sellers e Buster Keaton».
Il programma che hai sempre sognato di condurre.
«La notte degli Oscar».
Dopo «Colorado», che cosa ci sarà nel tuo futuro?
«Il cinema. Il 28 marzo esce “Outing, fidanzati per sbaglio”. A maggio, tocca a “Il Futuro”, che e’ stato in concorso al Sundance Film Festival».

FABIO TROIANO
Che cos’hai tu che manca a Belen Rodriguez?
«Lei ha tante cose che vorrei avere. Ma poi le restituisco!».
L’episodio di umorismo (volontario o involontario) più divertente della tua vita.
«Quei momenti in cui, durante le riprese di una scena, magari senza una ragione particolare, a me o a qualche collega viene da ridere fino alle lacrime per qualsiasi cosa senza riuscire a smettere. Quelli sono i più divertenti».
Qual è il comico che da sempre ti fa più ridere?
«Massimo Troisi».
Il programma che hai sempre sognato di condurre.
«Che domande?! Chiaramente “The Voice of Italy”».
Dopo «Colorado», che cosa ci sarà nel tuo futuro?
«Dopo “The voice”, la fiction “Benvenuti a tavola” e al cinema la commedia “Per sfortuna che ci sei” con Enrico Brignano.

FRANCESCA PICCININI
Che cos’hai tu che manca a Belen Rodriguez?
«Qualche medaglia e il fisico della sportiva. Ma anche lei non scherza!».
L’episodio di umorismo (volontario o involontario) più divertente della tua vita.
«Il backstage delle riprese di uno spot con Belen: è stato ricco di episodi umoristici e a tratti comici».
Qual è il comico che da sempre ti fa più ridere?
«I Fichi d’India. Mando un abbraccio particolare a Bruno».
Il programma che hai sempre sognato di condurre.
«Una rubrica sulla moda e lo sport all’interno di un programma come Verissimo».
Dopo «Colorado», che cosa ci sarà nel tuo futuro?
«Giocare e vincere! Poi ho appena inaugurato un negozio d’abbigliamento. E non disdegno lo spettacolo».

(TV SORRISI E CANZONI - MARZO 2013)

Nessun commento:

Video da non perdere

Loading...

Post più popolari

Lettori