giovedì 22 agosto 2013

ATTENZIONE: «ACQUAVERDE» SU EBAY VENDE ARTICOLI CHE NON HA IN MAGAZZINO

Se comprate on-line, state sempre in guardia.
L'ultimo, strano caso capitato a me riguarda l'acquisto di alcuni prodotti dal negozio (presente anche su) Ebay chiamato Acquaverde. La società pugliese è Acquaverdesrl. Vendono articoli per il giardino e piscine, accessori che si utilizzano in genere d'estate, gonfiabili, elettrodomestici e altro.
A me è capitato di acquistare da loro, fuori dal circuito Ebay, pagando regolarmente con bonifico bancario, alcuni prodotti chimici per la piscina e un amplificatore stereo con microfono che sul sito più famoso di vendite on-line risultava regolarmente disponibile (fra l'altro in molti esemplari), a poco meno di 200 euro.
Una volta comprato e pagato, vengo a scoprire da Acquaverde che l'oggetto non è disponibile. In pratica, che avevano venduto qualcosa che non era nella loro disponibilità di magazzino. L'azienda mi proponeva il rimborso dello stereo acquistato, e intanto su Ebay portava il prezzo di vendita da poco meno di 200 a circa 800-1000 euro. Non lo cancellava dalla vendita, in pratica. Lo lasciava, ma a un prezzo moltiplicato per cinque.
Alla mia richiesta di spiegazioni, non solo non pervenivano scuse, ma il mio contatto indicava come normale la procedura di alzare il prezzo di un oggetto dopo essersi accorti che non è disponibile in magazzino, allo scopo evidente, mi si diceva, di disincentivarne l'acquisto perché chiaramente fuori mercato.
Strana procedura, che non credo risulti regolare per Ebay, nonostante gli addetti di Acquaverde sostengano il contrario. Forse qualcuno la applica, ma non mi pare rientri nella normale policy vendere qualcosa che non si ha. Ovviamente ho tutte le pezze d'appoggio (mail, foto tratte dal sito, ecc.) per dimostrare nei dettagli quanto ho raccontato.
Invece di desistere accettando il rimborso, ho preferito aspettare alcuni mesi per verificare che il mio acquisto si rendesse effettivamente disponibile. Cosa che alla fine - stranamente - non è avvenuta. Quell'articolo non l'avrei visto mai arrivare a casa mia.
Sono riuscito alla fine della triste storia a recuperare quanto speso, accettando il rimborso, ma vi sembra corretto questo comportamento commerciale?
Vi rivolgo questa domanda, invitandovi ancora a stare sempre con gli occhi meravigliosamente aperti.

3 commenti:

Francesca ha detto...

Bene. A me hanno venduto una serra montabile a cui mancava metà dei ferri. Quando li ho contattati e gli ho spedito le foto loro si sono inventati di avere perso la fattura, cosa per altro gravissima. Bene, gli forwardo la mia di fattura e loro che fanno??? Spariscono!!!!!!!

Franco Bagnasco ha detto...

Un'esperienza terrificante. Non mi faccia aggiungere altro.

astrotime ha detto...

Allora non sono solo!
per quanto sgradevole in tali circostanze, quasi risolleva scoprire di trovarsi in compagnia… in questa sottospecie di deserto della correttezza.
Con me hanno esordito vendendomi un prestigioso materasso ad aria, chiedendo poi di dettagliare per iscritto la richiesta di uno sconto per un secondo acquisto dello stesso... per poi nemmeno rispondere.

Entro un anno il prodotto si è rivelato difettoso, si sgonfia in una notte: è da buttare.

Essendo in garanzia, scrivo alla mail notificatami da Paypal: nessuna risposta.
Allora telefono per avere l'indirizzo PEC.
Cercano di dirottarmi al produttore. ma non attacca: il veditore è il solo responsabile.
Allora mi dicono che quella mail non esiste più, chiedendomi di ri-scrivere una mail normale (non impegnativa!) presso gmail.com (perché se no la PEC arriva ad un'altra collega…[??]) eppure la prima mail NON È RITORNATA INDIETRO, come accade se l'indirizzo è inesistente!! pura cialtroneria, una manovretta da 'furbi'.

Riscrivo, per andare incontro all'interlocutrice come una persona normale, ovviamente chiedendo la ricevuta di riscontro, ma niente, né ricevuta né risposta alcuna.
Ri-avviso minacciando di buttare sia il materasso che Acquaverde in un cassonetto, dato che opero in rete da 22 anni.
Ma a quanto pare loro sono peggio del materasso: due motivi per dormire male.
Che altro?

Video da non perdere

Loading...

Post più popolari

Lettori