Translate

venerdì 16 gennaio 2015

GRETA E VANESSA * E SE LA PROSSIMA VOLTA RESTASTE A CASA VOSTRA?

Sì, lo ammetto, sono uno stronzo. Sono uno di quegli italiani aridi che preferiva che due sue giovani e inesperte connazionali (in altre sedi dette pischelle) se ne stessero a casa loro anziché andare a rischiare la pelle inutilmente in Siria ammantando il tutto con ideali umanitari. Che cosa volete farci, noi gretti siamo fatti così.
C'è poi quella faccenduola dei 12 milioni di dollari (poco più di dieci milioni di euro, che se ci pensi non sono neanche soldi) pagati per il riscatto. Che cosa ci compri oggi con 10.308.525 euro? Niente. Se ti accontenti e li prendi usati, al massimo 17.180 Ak-47 (per i russi Kalashnikov, perché è giusto far lavorare un po' tutti, a meno che tu non ti accontenti delle sottomarche). E poi, oh, mica sei obbligato a spenderli tutti in fucili e mitragliatori. Puoi destinare un paio di milioni all'addestramento di un po' di amici terroristi islamici, per esempio. Tirarli su come corpi speciali. Metti il caso che una mattina ti venga voglia di fare un massacro in una redazione parigina, non ti trovi neanche spiazzato. Diamoci delle priorità.
Perché sarò anche stronzo, ma mi piace l'idea che l'Italia possa essere il bancomat dell'Islam moderato. In fin dei conti qualcosa di utile lo vorremo pur fare, ogni tanto...
Dai, che poi si scende tutti in piazza urlando ‪#‎JeSuisCharlie‬, e siamo contenti come delle pasque!
Dà retta a un pirla, anche un po' demagogo.

Nessun commento:

Video da non perdere

Loading...

Post più popolari

Lettori