mercoledì 1 giugno 2016

MANCANO UN SORDI O UN GASSMAN PER INTERPRETARE SCHETTINO


Peccato che non ci sia più un Alberto Sordi (dei bei tempi, non l'ultimo) o un Vittorio Gassman, e neanche Dino Risi, Mario Monicelli o persino Luciano Salce, per raccontare in un film la storia e la vita dell'ex Capitano Francesco Schettino. ‪Il punito sempre impunito, una grande figura tutta italiana. Quello che fa naufragare una nave, la Costa Concordia, ammazzando 32 persone, ma alla fine la fa (quasi) sempre franca e magari gli va anche di lusso: tiene conferenze, fa ospitate in tv e alla fine lo chiamano (perché prima o poi, vedrete, succederà) anche a «L'isola dei famosi». Dove uno così fa sempre comodo.

L'Italia è il Paese degli impuniti. In tanti, troppi contesti. E più ne combini, più fai il furbo, più la passi liscia. Bisognerebbe sforzarsi di iniziare a invertire la tendenza, il modo di pensare. A non lasciar correre e portare avanti qualche battaglia di principio. Questo è un Paese dall'indignazione facile che poi, per pigrizia, paura o cialtroneria, dimentica troppo presto. E la memoria è importante.

Nessun commento:

Video da non perdere

Loading...

Post più popolari

Lettori