Translate

martedì 6 settembre 2016

ROMA, RAGGI LAPIDATA PER IL CASO MURARO? È UN ANTICO VEZZO ITALICO

Questo accanimento su Virginia Raggi non deve stupire. È un antico vezzo italico (quasi una perversione da studiare a livello sociologico-medico) portare in palmo di mano qualcuno per poi godere nel momento in cui mette il piede in fallo e accanirsi tutti insieme per lapidarlo. È sempre successo, e sempre succederà. Fa ridere che accada in una Roma dove il più pulito, politicamente parlando, e da decenni, ha la rogna. Ecco che un'omissione (fatta in periodo pre-elettorale, se non ho capito male; chi si sarebbe sparato da solo sugli zebedei?) diventa colpa grave. Intendiamoci, anche le omissioni sono gravi. Soprattutto per chi fa della trasparenza la propria bandiera. Ma chi si accanisce ora non è preoccupato dalla trasparenza. Solo dalla vecchia, italica ossessione di massacrare il vincitore.

Nessun commento:

Video da non perdere

Loading...

Post più popolari

Lettori