lunedì 27 marzo 2017

«IL PEGGIO DELLA DIRETTA» * I DIETRO LE QUINTE DELLO SPETTACOLO RACCONTATI A LATIANO

Franco Bagnasco
Semplicità e voglia di fare cultura e spettacolo con grande cura del dettaglio. C'erano questi profumi antichi nell'aria che ho respirato mercoledì scorso alla Taberna Libraria di Latiano (Brindisi), alla presentazione del mio libro «Il Peggio della Diretta - I dietro le quinte dello spettacolo raccontati dai protagonisti», edito da Mondadori Electa. Appuntamento organizzato da Paolo Legrottaglie e signora e condotto con grande cura dal giornalista Raffaele Romano.
Da sinistra, Raffaele Romano e Franco Bagnasco
«Il peggio della Diretta», ovvero gli inciampi, le gaffes, i problemi più o meno esilaranti vissuti dalla gente di spettacolo e raccontatimi appositamente per il libro li ho snocciolati (un assaggio di alcune storie lo potete trovare nel video della serata, che posto anche qui sotto) davanti al pubblico del centro del brindisino, nel corso di una presentazione che aveva più il sapore di uno showcase. 
Lodovica Legrottaglie con la sua band
Con gli intermezzi musicali della band di Lodovica Legrottaglie, del giovane attore Daniele Barletta, in bilico tra Dario Fo e Cochi e Renato, e le splendide immagini meneghine (la serata era intitolata «Milano da bere») girate da Raffaele De Vivo.
Daniele Barletta
Abbiamo parlato di Al Bano e Romina Power, presenti nel libro con un racconto straordinario, di Paola Perego e Lucio Presta, di Barbara D'Urso, Pippo Baudo, Carlo Conti, Gerry Scotti, Nicola Savino, Claudio Lippi, Marco Baldini, Roberto Vecchioni, Umberto TozziGigi Proietti, Plinio Fernando (la figlia di «Fantozzi), della grande Iva Zanicchi, e di un burrascoso, vecchio incontro fra Teo Teocoli, Massimo Boldi e Silvio Berlusconi.
Alla fine (foto sotto) anche la Chiesa ha dovuto credere a «Il peggio della diretta», disponibile sia in versione cartacea che in eBook, nelle librerie e nei principali store on-line, come Amazon.





Nessun commento:

Video da non perdere

Loading...

Post più popolari

Lettori