giovedì 6 aprile 2017

MILANO * QUANDO TI SCIPPANO L'IPHONE ED È (QUASI) SOLO COLPA TUA

Milano. Le Colonne di San Lorenzo
L'altra sera ho provato un'esperienza per me assolutamente inedita: il furto dell'iPhone. E non posso neppure prendermela tanto con il prossimo perché è (quasi) solo colpa della mia coglionaggine testata a più latitudini.

Me l'hanno sottratto con destrezza e in scioltezza dalla tasca posteriore dei jeans mentre mi sono fermato a chiacchierare con un'amica nel posto peggiore dove fermarsi a chiacchierare a Milano: una panchina (ovviamente senza schienale) delle Colonne di San Lorenzo. Noto covo di ladri, punkabbestia, discografici, malfattori di ogni specie, ordine e grado. E io, coglione come
nessuno, coglione come manco a Hollywood nei film dove c'è lo scemo e + scemo (e io faccio entrambe le parti), mi ci fermo tranquillo a chiacchierare, distratto, senza neppure blindare il cellulare cucendolo nel giubbotto. 

Azioni repentine. Blocca nella notte la Sim con Vodafone e lo smartphone sul sito Apple, blocca l'IMEI domattina (per renderlo teoricamente inservibile), denuncia ai Carabinieri (che probabilmente mi daranno del pirla in calabrese e non potrò neppure ribattere, pur avendo alcune nozioni di calabrese). Blocca tutto, anche la mia circolazione periferica. Morale: 900 euro di IPhone 7 da 128 giga hanno preso il volo così, in un battere di ciglia. Per favore non parlatemi per due giorni e per altrettanti non cercatemi sul cellulare. Il numero poi non cambierà, ma non sarà più lo stesso. E neppure io.

Nessun commento:

Video da non perdere

Loading...

Post più popolari

Lettori