martedì 24 ottobre 2017

TUTTI I GIORNALI HANNO UN'ANIMA, MA I MANAGER NON LO CAPISCONO

La barca fragile sulla quale navigano i giornali.
Quello che i manager - per loro stessa natura - non capiscono è che i giornali sono fatti da persone. Da gente che ci scrive e di gente che li legge. Persone, esseri umani, punti di riferimento. Hanno (dovrebbero avere, anche se da anni provano a togliergliela) un'anima. Si rivolgono a un pubblico preciso con un patto di fiducia che non può essere violato. Il tentativo di renderli solo e soltanto un arido prodotto commerciale, o lo sfogo delle personali frustrazioni di qualche hitlerino, può funzionare ma sino a un certo punto. Perché il castello (di carta) prima o poi cade. Chi fa giornali non produce lavatrici. Le lavatrici, per quanto sofisticate possano essere, non hanno un'anima. I giornali, chi li legge e chi ci scrive, sì. Il manager non lo capisce finché non si scontra con la realtà. Che oggi vuol dire anche perdita di copie.

Nessun commento:

Video da non perdere

Loading...

Post più popolari

Lettori