venerdì 30 dicembre 2011

LELE MORA * TENTATO SUICIDIO IN CARCERE O GESTO DIMOSTRATIVO?

Tentato suicidio nel carcere di Opera per l'ex agente dei Vip Lele Mora, arrestato per bancarotta fraudolenta e indagato per "favoreggiamento e induzione alla prostituzione". Mora è nel reparto "Nuovi Giunti" del penitenziario e ha provato a uccidersi praticandosi l'asfissia. L'uomo si è applicato su naso e bocca dei cerotti (che i detenuti hanno normalmente in cella), ma sono intervenuti gli agenti di pubblica sicurezza. Secondo qualcuno potrebbe trattarsi solo di un gesto dimostrativo per attirare l'attenzione sulla propria situazione. E' di due giorni fa la notizia che la valutazione sulla richiesta di scarcerazione presentata dagli avvocati del talent scout al Tribunale del riesame non sarebbe arrivata prima del 4 gennaio.
Non si hanno al momento ulteriori dettagli sul gesto commesso dall'impresario di origine venera che aveva lanciato nei giorni scorsi un appello a 700 personaggi italiani perché lo aiutassero economicamente a risalire la china e a uscire dal periodo difficile che sta attraversando. A rispondere pubblicamente (fra le polemiche) c'era stato Edoardo Raspelli.

Nessun commento:

Video da non perdere

Loading...

Post più popolari

Lettori