mercoledì 9 giugno 2021

LA FAMIGLIA MERLO: "NON ABBIAMO CHIESTO DONAZIONI PER MICHELE"

Michele Merlo e la sua improvvisa scomparsa.

Coda di chiarimenti da parte della famiglia di Michele Merlo, il giovane cantante di Amici morto a Bologna nei giorni scorsi per un male incurabile. Un lutto che ha comprensibilmente scosso l'Italia.
"La famiglia Merlo - si legge ora in un comunicato che viene dai suoi consulenti - desidera ringraziare quanti in questi giorni hanno fatto sentire la loro vicinanza e il loro affetto, a partire dai fans, gli artisti e colleghi di Michele, passando per gli addetti ai lavori e a tutti quelli che spontaneamente hanno creato raccolte fondi per ricordarlo. A questo proposito la famiglia tiene a informare che ad oggi non ha avanzato né incentivato nessuna richiesta di donazioni in memoria del proprio figlio per il quale si sta ancora attendendo lo svolgimento dell’autopsia e il nullaosta per celebrare il funerale. Eventuali iniziative verranno ufficialmente comunicate dalla famiglia".

sabato 5 giugno 2021

MICHELE MERLO (X-FACTOR, AMICI) OPERATO D'URGENZA PER EMORRAGIA CEREBRALE

Il giovane cantante Michele Merlo, 28 anni, nato a Marostica e conosciuto anche con lo pseudonimo artistico di “Mike Bird”, già concorrente di talent-show come X-Factor e Amici di Maria De Filippi, è ricoverato in gravi condizioni nel reparto rianimazione dell’Ospedale Maggiore di Bologna dove è stato sottoposto ad intervento chirurgico d’Urgenza nella notte tra giovedì e venerdì scorso a seguito di emorragia cerebrale scatenata da una Leucemia Fulminante improvvisa. A Comunicarlo, attraverso i suoi consulenti, è la stessa famiglia Merlo. Nei giorni  scorsi aveva preoccupato un post su Instagram del cantante che aveva pubblicato sul suo profilo: «Mi esplode la testa». 

ADRIANA VOLPE E SONIA BRUGANELLI OPINIONISTE DELLA PROSSIMA EDIZIONE DEL «GFVIP»

Da sinistra, Sonia Bruganelli e Adriana Volpe, opinioniste del prossimo GFVIP.

Anche se non mi appassiona particolarmente la rivendicazione di anteprime giornalistiche ultimamente tanto cara al web (e a un certo tipo di web un po' tignoso), sono costretto a ricordare che la notizia di Adriana Volpe reclutata da Mediaset come opinionista per la prossima edizione del «Grande Fratello Vip» di Alfonso Signorini noi di TPI, The Post Internazionale, l'abbiamo data il 5 maggio scorso. E la trovate in questo pezzo sul telemercato.

Ieri invece c'è stata l'ufficializzazione del fatto che insieme alla già citata Volpe (che viene da un anno tostissimo e tutto in salita passato a Tv8 con «Ogni mattina», dov'era impegnata nel tentativo di lancio di un'intera fascia oraria) è stata reclutata Sonia Bruganelli, moglie di Paolo Bonolis. Le due prenderanno il posto di Pupo e Antonella Elia. La scelta caduta su Bruganelli è interessante, anche perché la nostra ha una certa vis polemica molto da dire. Spesso sta nell'ombra, ma ogni tanto fa capolino, e questo passaggio non sembra poca cosa per lei, così defilata.

mercoledì 2 giugno 2021

MILANO * IL MIO «VACCINE DAY»? È STATO ESEMPLARE

Pfizer, Moderna, Johnson & Johnson o Astrazeneca? Quale ti toccherà?

E alla fine Pfizer fu, in una data che mai avrebbe potuto essere più simbolica: il 2 giugno, Festa della Repubblica. Il mio «Vaccine Day», l'agognato Giorno del vaccino, lo racconto, per parole e per immagini, nella clip che trovate qui sotto. Il richiamo è previsto per il 7 luglio. Con vacanze un po' a rischio, caisa tardiva prenotazione, ma ancora fattibili.

La somministrazione è avvenuta nella struttura del polo Fiera Milanocity di Viale Scarampo, a Milano, tra medici, addetti e personale che si sono fatti notare per velocità, competenza ed efficienza. Non sembrava manco (lasciatemi fare un po' di demagogia) di essere in Italia. In 40 minuti scarsi si è consumato tutto. Un suggerimento per chi si avvicina soprattutto ai grossi hub metropolitani. Sappiate che l'importante è mantenere fissa e ben precisa la data, il giorno previsto per la prestazione. Per ciò che riguarda gli orari di accesso e check-in, esiste invece di norma una grandissima tolleranza rispetto alla prenotazione. Purché non si sbagli giorno, ovviamente.

Per ciò che riguarda reazioni avverse anche minime, al momento, per quanto mi riguarda, niente di niente. Come bere un bicchiere di rosolio. 


Post più popolari

Lettori