mercoledì 27 gennaio 2010

MA QUALI RIS? SUL DELITTO DI GARLASCO, DOMANDATE ALLA CHIABOTTO


Ma quali Ris? Qui siamo dalle parti di CSI Torino. Se avete dubbi sul delitto di Garlasco, domandate a Cristina Chiabotto, che nella pertinente cornice del Chiambretti Night, sfoggiando il suo nuovo look, ha detto la sua sul caso di cronaca nera che ha tristemente appassionato gli italiani.
Pare che la showgirl, ex Miss Italia ed ex conduttrice de "Le Iene", sia anche un'appassionata di criminologia, tanto che ammette: «Non mi perdo un delitto eccellente».
Sollecitata da Piero Chiambretti, non ha evitato di esprimere il proprio autorevole parere su Alberto Stasi e l’omicidio di Chiara Poggi: «Io sull’innocenza di Stasi ho qualche dubbio perché ciò che trasmette è molta, molta ambiguità. Io guardo molto gli occhi di una persona. Forse non sono la persona più adatta per farlo perché poi la burocrazia e la parte giudiziaria hanno fatto già il loro corso. Però dai suoi occhi io intravedo un lato ambiguo…». Dove non poterono gli inquirenti, insomma, potè Cristina. Che forse esprime anche il sentire di molti. Forse così facendo la bella Chiabotto lancia la sua candidatura alla conduzione di Porta a Porta o Matrix. Fossimo Bruno Vespa o Alessio Vinci, non dormiremmo sonni tranquilli.

Nessun commento:

Video da non perdere

Loading...

Post più popolari

Lettori