giovedì 21 aprile 2011

FORSE NOVE MESI DI «GRANDE FRATELLO» (E LA DISOCCUPAZIONE SVANIREBBE)

Un «Grande Fratello» che duri la bellezza di nove mesi, come una gravidanza? Dopo la vittoria di Andrea Cocco, è la perversa ipotesi che rilancia oggi il Giornale, raccogliendo rumors in quel di Mediaset.
Sembrava di aver già raggiunto vette cosmiche con i sei mesi di quest'anno, ma all'acutezza manageriale non c'è mai fine, dunque a Canale 5 Massimo Donelli e soci ci rimuginano su. D'altra parte - in tempi di vacche magre - dove lo trovi un programma che ti garantisce buoni ascolti per tutto l'anno senza costare quasi un pillaro? E quel poco è talmente ammortizzato da non rappresentare un problema.
La prossima edizione, la dodicesima, ripartirà a ottobre, e potrebbe andare avanti senza tregua diventando la nuova gestazione di Alessia Marcuzzi. La conduttrice, incinta di Francesco Facchinetti, partorirà a settembre, quindi non dovrebbe neppure essere sostituita ai box.
Un GF che duri in pratica tutta l'annata televisiva rischia di risolvere i drammatici problemi di disoccupazione del Paese. Con il viavai di concorrenti che affollano la Casa, si svuoterebbero gli uffici di collocamento. Mai azione di Governo fu più lungimirante.

Nessun commento:

Video da non perdere

Loading...

Post più popolari

Lettori