lunedì 12 marzo 2012

LUCIO DALLA * VITA E CARRIERA: DAL FIASCO DI «LEI» AL TRIONFO CON «BANANA REPUBLIC»

 - Lucio Dalla nasce a Bologna il 4 marzo 1943. Data che nel 1971, a Sanremo, diventerà il titolo di una tra le sue più note canzoni.
- A sette anni, rimane orfano di papà.
- Inizia a suonare prima la fisarmonica, e a 13 anni il clarinetto. Il suo debutto è col jazz della Rheno Dixieland Band.
- Nel 1964 porta al Cantagiro il suo primo 45 giri da solista: «Lei (non è per me)», scritta da Gino Paoli. Non sfonda.
- Con «Paff… bum!» (1966) calca per la prima volta il palco di Sanremo. Inizia a piacere per la sua eccentricità.
- Nel 1967 recita ne «I sovversivi» di Paolo e Vittorio Taviani.
- Dal ’73 al ’76 collabora con il poeta Roberto Roversi e nel 1977 incide «Come è profondo il mare». Sono gli inizi del Dalla cantautore.
- Rispettivamente nel 1979 e nell’80 consegna alla storia i suoi due album di maggiore successo: «Lucio Dalla» (un milione di copie) e «Dalla».
- Sempre nel 1979, con Francesco De Gregori e Ron, dà vita al tour trionfale di «Banana Republic».
- Dopo un periodo di contaminazioni con la musica elettronica, nel 1986 incide «DallAmeriCaruso», che contiene la memorabile «Caruso».
- Altro clamoroso successo nell’88, con la collaborazione «Dalla/Morandi», disco e tour.
- Abbandona gli istrionismi, ma nel 1990 incide «Cambio», con la giocosa «Attenti al lupo», firmata da Ron, e nel ’96 «Canzoni», con la collaborazione di Samuele Bersani.
- Non smette di sperimentare, oltre la canzone leggera, con il musical «Tosca – Amore disperato» (2003) e il «Pulcinella» di Stravinskji (2007).
- Nel 2010 torna a esibirsi con De Gregori nel tour che celebra «Banana Republic».
- È a Sanremo 2012 per accompagnare Pierdavide Carone in «Nanì».

(TV SORRISI E CANZONI - MARZO 2012)

Nessun commento:

Video da non perdere

Loading...

Post più popolari

Lettori