lunedì 20 dicembre 2010

GOSSIP * ALBA PARIETTI PIU' DI «MARILYN»: PRIMA LA PASSERELLA, POI LA FUGA

Un'Alba Parietti al limite della topica (o dell'incidente diplomatico) ieri sera al Teatro Manzoni di Milano. Invitata alla presentazione del libro di Alfonso Signorini «Marilyn - Vivere e morire d'amore» (Mondadori), l'opinionista di complemento del video è arrivata indossando un magnifico abito rosso fuoco da cerimonia, ha sfilato in passerella (anche quella rossa) sulla porta d'ingresso a beneficio delle telecamere e dei taccuini dei cronisti, e poi si è dileguata a bordo di un'auto di grossa cilindrata accompagnata dal direttore di un giornale di gossip. Della serie: vado all'evento, mi porto a casa i benefici della visibilità che ne deriva, e poi sparisco. Pare che Alba non sia nuova a questo tipo di performance: una volta se ne sarebbe andata poco prima dell'inizio di una soirée alla quale era invitata dicendo: «Scappo perché mi è appena suonato l'allarme di casa». Un mito.
Sul palco, intanto, Daniela Dessì (soprano) e Fabio Armiliato (il suo compagno, tenore) intonavano brani hollywoodiani, e le  «rivali» Nancy Brilli, Cristiana Capotondi e - soprattutto - Valeria Marini leggevano capitoli del volume dedicato alla Monroe. In platea, corteggiata dai fotografi, anche Marina Berlusconi.

1 commento:

Anonimo ha detto...

Con tutta quella cellulite la signora Parietti avrebbe fatto meglio a mettere un vestito lungo.

Video da non perdere

Loading...

Post più popolari

Lettori