lunedì 9 gennaio 2012

L'IMPERDIBILE ALBERONI (DEL LUNEDI'), CHE RINGIOVANISCE A VISTA D'OCCHIO

Gli imperdibili, illuminanti articoli del sociologo Francesco Alberoni nella storica rubrica «Pubblico & privato», erano diventati un appuntamento fisso per i lettori del Corriere della sera. Ogni lunedì, per anni, il marito di Rosa Giannetta ha gettato fondamentali squarci di luce sulle coscienze degli italiani, spiegando il come e il perché delle cose. Chiarendo finalmente meccanismi psicologici volontari e involontari del singolo e delle masse. Facendoci capire tutto su innamoramento e amore, gelosia e possesso, competitività e carriera. Indagando su costume e società. Secondo qualcuno, quei pezzi avevano il difetto di essere troppo prevedibili; del resto, non si può piacere a tutti. Chiusa la lunga (interminabile, secondo alcuni colleghi del Corriere) collaborazione con la testata di Via Solferino, l'ambita firma di Alberoni è passata immediatamente al quotidiano il Giornale di Alessandro Sallusti, con identica collocazione. Il flusso di coscienza è lo stesso, gli argomenti gli stessi, ma la rubrica - con increbille sfoggio di fantasia - si chiama «L'articolo del lunedì». Sforzarsi un pochino di più, no? Non oso pensare che cosa avrebbero partorito quelle sagome, se avessero deciso di piazzarlo, chessò, il mercoledì. Il tutto è corredato da una foto del noto sociologo scattata non dico all'epoca della prima comunione, ma quasi. Non sarà per caso che l'uomo che ti spiega come invecchiare bene, ha qualche problema di vanità? Mah... Com'è, come non è, alla fine più lo leggi e più ti viene voglia di dare ragione ai suoi detrattori.

Nessun commento:

Video da non perdere

Loading...

Post più popolari

Lettori