lunedì 11 marzo 2019

ANDENNA RIPARTE DA MILANO PAVIA TV * LIGABUE, UN SINGOLO CHE È GIA' SPOT

«Polvere di stelle» - Ettore Andenna riparte da Milano Pavia TV.
Come ha anticipato non molto tempo fa su «Oggi», il leggendario Ettore Andenna, 72 anni, riparte con un treno locale. Quelli che sbuffano ma arrivano implacabilmente a destinazione.
Il ritorno dell'uomo de «La Bustarella» e «Giochi senza frontiere», uno tra i migliori (e sottoutilizzati) conduttori che questo Paese abbia espresso, è fissato per la mattina del 25 marzo su Milano Pavia TV (già TelePavia, ai canali 89 e 691 del Digitale terrestre). Il programma si intitola «Buongiorno!» e va in onda a un orario impegnativo: dalle 6.30 alle 9.30 di mattina. L'obiettivo è accompagnare il risveglio degli spettatori e delle spettatrici, andando impensierire in quella fascia le reti storiche lombarde, da Antenna 3 a TeleLombardia e Telecity. «L'emozione della diretta per chi fa il mio mestiere è impagabile. Una sorta di droga. Andremo in onda dal lunedì al venerdì, con un meglio della settimana montato per il sabato. Non ci saranno giochi ma attualità, ospiti, giovani reporter che si muovono sul territorio e molta interazione con il pubblico», dice Andenna.


Barbara D'Urso.
Il pasticciaccio brutto Fogli-Corona all'«Isola dei famosi» (del quale avevo scritto a questo link) si porta appresso intanto una buona notizia non da poco: Barbara D'Urso ha cancellato la prevista presenza del manager dei paparazzi dal debutto, mercoledì sera su Canale 5, del suo nuovo serale, «Live - Non è la D'Urso». Gli ospiti saranno Al Bano, Loredana Lecciso e figli, ed Heather Parisi, distintasi negli ultimi tempi per i ripetuti attacchi alla collega sovranista Lorella Cuccarini. Speriamo sia la prima di tante porte chiuse a Corona. Sperimentare in prima serata il mondo salottiero dell'efficace D'Urso è un esperimento che potrebbe anche funzionare. Staseremo a vedere.
AGGIORNAMENTO: Le ultime notizie danno Fabrizio Corona confermato come ospite nella prima puntata del serale della D'Urso. Peccato. Una bella occasione mancata per fare pulizia.


Un tempo, prima di concedere un loro pezzo per uno spot pubblicitario, i cantautori ci pensavano non una ma 3.000 volte. E se accadeva era in genere dopo anni dall'uscita. Oggi, in tempi di vacche magre e di dischi che non si vendono più, il percorso è inverso. Al punto che il primo singolo di «Start», il nuovo album di Ligabue, appena uscito, la ruffianissima «Certe donne brillano» è già colonna sonora di un martellante spot Vodafone.


Simpatica e non invasiva la trovata social di Valeria Graci che, non ingaggiata da Milly Carlucci per il cast della nuova edizione di «Ballando con le stelle», ha lanciato su Twitter l'hashtag #MillyRipensaci. Invece di ignorare mesta il rifiuto, Valeria ha deciso di prendere per le corna la realtà. Ma con un guizzo da attrice comica che fa simpatia. Magari Sciura Milly la terrà presente come riserva se si azzoppa qualcuno, oppure se la giocherà l'anno prossimo.

Post più popolari

Lettori